Logo Estate Regina Sostenitore Estate Regina Montecatini Terme
 
                     
Info & Booking Estate Regina Montecatini Terme
     
  Il Festival
  una breve presentazione
   
 

Festival

 

Il progetto 2016 del Festival Estate Regina è contrassegnata dal consueto sodalizio con i musicisti del Maggio Musicale Fiorentino, principale punto di riferimento artistico del festival sin dalla sua nascita.
Quest'anno presentiamo una stagione particolarmente ricca con quattro concerti sinfonici eseguiti da tre orchestre diverse . L'eccezionalità di questa stagione risiede nel fatto che tutti i concerti saranno ad ingresso libero: il Festival torna alle origini proponendo una stagione di altissimo livello artistico completamente dedicata alla Città ed ai suoi ospiti con il sostegno della Regione Toscana, del Comune di Montecatini Terme, delle Terme di Montecatini e della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

 

ORCHESTRA RESIDENTE: ORCHESTRA REGINA con i musicisti del Maggio Musicale Fiorentino


Foto Orchestra

L'orchestra residente protagonista del festival è l'ORCHESTRA REGINA formata dai professori dell'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Si tratta di un organismo di altissimo livello professionale grazie all'esperienza dei propri strumentisti maturata all'interno del prestigioso Teatro fiorentino sotto la guida, oltre che dello stesso Zubin Mehta, direttore principale del Teatro, dei grandi direttori del nostro tempo quali Abbado, Prêtre, Muti, Maazel, Bychkov, Chung, Giulini, Ozawa, Sinopoli, e del passato come Carlos Kleiber, Karajan, Bernstein, De Sabata, Guarnieri, Marinuzzi, Gavazzeni, Serafin, Furtwängler, Walter.

L'Orchestra Regina, con una formazione di 26 elementi,  inaugura il festival con un concerto dedicato a Bach ed a Mozart  diretto dal M° Giovan Battista Varoli e presenterà il Concerto in  Do minore per violino e oboe BWV1060 di Bach mentre la seconda parte sarà dedicata a due composizioni di Mozart, l'Ouverture tratta da le Nozze di Figaro e la Sinfonia n.41 conosciuta come "Jupiter". Giovan Battista Varoli ha frequentato il Conservatorio Cherubini di Firenze, diplomandosi in pianoforte con Fiorella Lofaro, in composizione con Rosario Mirigliano e in direzione d'orchestra con Alessandro Pinzauti. Ha approfondito lo studio della direzione d'orchestra soprattutto con il M° Jorma Panula, ma anche con il M° Julius Kalmar e con il M° Daniel Lewis presso la Manhattan School of Music di New York. E' stato direttore stabile del GAMO Ensemble (ensemble di musica contemporanea del Gruppo Aperto Musica Oggi di Firenze) e ha collaborato in questa veste alla realizzazione di vari progetti con istituzioni come Tempo Reale e il Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano, dirigendo varie prime esecuzioni assolute. E' stato direttore stabile dal 1998 al 2003 del Coro Harmonia Cantata di Firenze, nato nell'ambito della Scuola di Musica di Fiesole e diretto da direttori come Gabbiani, Inbal, Lu Ja, Bartoletti. E' direttore stabile dell'Orchestra Regina e direttore musicale del Festival fina dalla sua fondazione. Varoli ha collaborato con solisti come Shlomo Mintz, Franco Maggio Ormezowsky, Andrea Lucchesini. E' stato presidente e direttore musicale di Maggio Fiorentino Formazione, Accademia di alta formazione del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino.


 

Il 7 giugno sarà la volta di Cavalleria Rusticana eseguita dall'Orchestra del Carmine diretta dal M° Pietro Horvath con la regia di Nicoletta Perondi. L'opera in un unico atto di Pietro Mascagni, su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci è tratta dalla novella omonima di Verga e fu presentata per la prima volta nel maggio del 1890. Con questa opera il Festival si pone nel solco della storia di Montecatini e dei suoi illustri ospiti del passato.

 

Il 13 giugno un'orchestra tutta al femminile renderà omaggio alla figura di Alma Rosè, nipote di Gustav Mahler, figlia di Arnold Rosè, leggendario violinista e direttore della Wiener Philharmoniker e moglie di uno dei più grandi violinisti del passato: Váša Příhoda. Alma Rosè  fu una bravissima violinista e fondò un Ensemble di donne (molto raro per la sua epoca) che eseguì in tutta Europa i walzer di Strauss. Ebrea di nascita fu deportata ad Auschwitz dove guidò un'orchestra al femminile permettendo a molte donne di salvarsi dalla condanna a morte. L'Ensemble Primavera eseguirà i walzer di Strauss oltre a brani di Offenbach, Shostakovich, Lehar e Wolf.

 

Si prosegue il 19 giugno con il concerto Portraits che vedrà protagonista un trio formato da Susanna Bertuccioli all'arpa, Alda Dalle Lucche al sax ed Elida Pali al violoncello per un sofisticato omaggio a cinque donne degne di nota: Germaine Tailleferre, Violetta Parra, Cathy Berberian, Gabriella Bartolomei, Malala Yousafzai.  Ogni ritratto verrà narrato e commentato musicalmente. Testi e musiche sono a cura di Marco Vichi e Massimo Buffetti.

Nella programmazione del festival non poteva mancare una serata dedicata alla grande lirica e ai compositori della tradizione Montecatinese: il 23 giugno Michelangelo Giaime Gagliano accompagnerà al pianoforte le belle voci di Miranda Jan, Antonia Fino, Vladimir Reutov e Leonardo Sagliocca per un excursus che toccherà le più belle arie d'opera di Verdi, Puccini, Rossini ed altri.

 

A luglio ospiteremo nuovamente il M° Xu Zhong, uno dei direttori e pianisti cinesi tra i più conosciuti a livello internazionale, direttore artistico e principale del Teatro Bellini di Catania oltre ad essere il direttore musicale e principale della Israel Haifa Symphony Orchestra e della Shangai Oriental Symphony Orchestra. Sarà accompagnato al violino dal prof. Yehezkel Yerushalmi, primo violino del Maggio Musicale e direttore artistico del Festival Estate Regina, da Patrizio Serino al violoncello e da Alberto Negroni all'oboe. Il programma vedrà l'esecuzione di Albumblatt di Wagner e Wilhelm, del brano di Dvorak La calma del bosco, della Sonata per oboe in Re maggiore Op.166 di Saint-Saëns, del Trio per piano in Si maggiore op.8 di Brahms e del Quartetto per oboe, violino, violoncello a piano di Bohuslav Martinů.

 

Il Festival classica si conclude il 5 luglio ospitando l'Orchestra di Toscana Classica diretta dal M° Farahd Mahami e con Daniele Valabrega alla viola solista. Il programma prevede l' Adagio e Fuga di Mozart, il Concerto per viola e Orchestra di Hoffmeister e la Holberg's Suite di Grieg.

 

 

Eventi collaterali  TERME IN MUSICA – MUSICA E BENESSERE
“Musica e Benessere” è un cartellone di eventi che si presenta sicuramente in linea con la migliore tradizione della cultura termale. Nata dalla consolidata collaborazione tra le Terme di Montecatini e l’Accademia “Ruggero Leoncavallo”, l’iniziativa propone una breve serie concerti, ideale espressione del messaggio di benessere del quale la “Città delle Acque” è storicamente paradigma e testimone. Ispirati alla consueta qualità artistica da sempre espressa dal Festival “Estate Regina”, “Musica e Benessere” presenta quattro concerti in orario pomeridiano (inizio ore 17). La cornice scelta è quella, particolarmente suggestiva, del Salone Storico delle Terme Excelsior. I programmi musicali eseguiti per gli ospiti saranno intonati all’ambiente termale, con preciso riferimento ai repertori più gradevoli per il pubblico. Nell’intervallo di ogni concerto, la Direzione Sanitaria delle Terme arricchirà il pomeriggio musicale con una breve illustrazione delle cure di benessere e bellezza offerte in esclusiva dalla Terme di Montecatini. Nonostante il notevole livello dell’evento, nell’intento di promuovere l’immagine internazionale delle Terme di Montecatini, “Musica e Benessere” viene offerta al pubblico ad ingresso libero.

 

Sempre per la Rassegna Terme in Musica, il 1° Luglio sarà la volta del recital lirico del soprano caralano Eulàlia Ara che presenta al pubblico di Estate Regina un concerto dedicato ai grandi protagonisti dell’opera italiana, un omaggio doppiamente gradito per il fatto che Giuseppe Verdi, Alfredo Catalani, Francesco Cilea, Pietro Mascagni e Giacomo Puccini furono storici ospiti delle Terme di Montecatini. Il concerrto è realizzato in collaborazione con il Conservatorio Municìpal di Barcellona. Il 4 settembre ospiteremo invece il giovane soprano sud coreano Ko Myung San, affermatosi recentemente in Europa come brillante interprete di ruoli mozartiani, presenterà al pubblico di Estate Regina un programma riccamente variopinto, che spazia dal repertorio cameristico dell’800 italiano al più pirotecnico virtuosismo belcantistico.

 

 

EVENTI SPECIALI
Estate Regina presentarà poi delle date speciali: il concerto dell'Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal M° Giuseppe Lanzetta il 14 Luglio, il Gran Ballo di Ferragosto, un appuntamento ormai tradizionale nell'estate montecatinese in cui il magico scenario delle Terme Tettuccio si trasforma in una grande sala da ballo per una serata dedicata agli ospita della Città; ed infine, il 17 Settembre chiuderemo con  l'Orchestra di Toscana Classica diretta dal M° Gabriele Cassone.

 

 

IV FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA CULTURA RUSSA OCI CIORNIE  18-22 Settembre
Da un protocollo firmato nel 2013 tra l’Orchestra di Mosca MMKO del Maestro V. Vorona e Estate Regina sotto il patrocinio del Comune di Montecatini Terme, prende vita il Festival di scambio culturale Russia/Italia Oci Ciornie.  Protagonista di queste giornate dedicate alla cultura russa sarà la Moscow Youth Chamber Orchestra (Orchestra Giovanile da Camera di Mosca) diretta dal M° Valery Vorona.

 

 

 
  Sostenitore Estate Regina Montecatini Terme Credito Cooperativo Valdinievole Unicoop Firenze BK1 conceptFactory
  Home | Programma | Orchestra | Press | Sostenitori   Privacy policy | design creativalab.com | webmaster GS
Comune di Montecatini Terme Terme di Montecatini Regione Toscana

 

Contatti e Prenotazioni